NOTA INFORMATIVA SULLA FIRMA ELETTRONICA AVANZATA

DOCUMENTO PREDISPOSTO DAL CAF CAF CISAL SRL AI SENSI DELL'ART. 57 COMMI 1 E 3 DEL DPCM 22 FEBBRAIO 2013, "REGOLE TECNICHE IN MATERIA DI GENERAZIONE, APPOSIZIONE E VERIFICA DELLE FIRME ELETTRONICHE AVANZATE, QUALIFICATE E DIGITALI" Pubblicato nella Gazz. Uff. 21 maggio 2013 n. 177

Il CAF CAF CISAL SRL, nell'ambito di un proprio progetto di dematerializzazione documentale, ha introdotto un processo informatico che attribuisce in modo univoco una Firma Elettronica Avanzata remota (FEA) ad una persona fisica utile a sottoscrivere documenti elettronici. I documenti elettronici da firmare mediante FEA sono quelli necessari o utili per l'esecuzione dei servizi che il CAF eroga, sulla base di un accordo, all'utilizzatore della FEA o elaborati nello svolgimento degli stessi, garantendone la medesima validitÓ giuridica ed efficacia probatoria dei tradizionali documenti cartacei. Dopo la sottoscrizione, il documento elettronico assumerÓ le caratteristiche informatiche di integritÓ e di immodificabilitÓ. I documenti elettronici sottoscritti con FEA integreranno il requisito di forma di cui all'art. 1350 n. 13 del Codice Civile e avranno la stessa efficacia giuridica e probatoria riconosciuta dal nostro ordinamento alle scritture private (art. 2702 del Codice Civile).

La Firma Elettronica Avanzata Ŕ realizzata tramite una soluzione tecnologica che utilizza un codice OTP (One Time Password ossia password usata una sola volta) generata al momento di firmare e che il firmatario utilizza per apporre la firma. La tecnologia si basa sull'utilizzo del telefono cellulare del firmatario. Il numero di telefono che viene usato per la firma Ŕ quello dichiarato dal richiedente all'atto della richiesta del servizio. Il richiedente Ŕ tenuto anche a dichiarare un indirizzo di posta elettronica di esclusiva pertinenza.

Il Servizio FEA Ŕ gratuito e pu˛ essere richiesto dagli utenti facendone richiesta agli operatori dell'ufficio CAF di riferimento.

Il Servizio viene avviato dal CAF a seguito dell'identificazione del Firmatario alla presenza di un operatore incaricato oppure mediante altre procedure definite dal CAF tali da garantire la certezza dell'identitÓ del richiedente (es: tramite riconoscimento web).

La documentazione prodotta in fase di richiesta, riconoscimento personale, attivazione e cessazione del servizio FEA sarÓ resa disponibile con comunicazioni via e-mail.

In qualsiasi momento l'aderente pu˛ chiedere la disattivazione della propria FEA (Revoca) con richiesta all'Ufficio CAF di riferimento anche con l'inoltro del modello di revoca scaricabile da questa pagina.

Inoltre, anche in caso di adesione al Servizio, l'utente conserva la facoltÓ di apporre la propria sottoscrizione autografa sul documento cartaceo presso la sede dell'ufficio CAF di riferimento.

Per maggiori informazioni sul servizio di Firma Elettronica Avanzata clicca sui seguenti documenti: